E’ futuribile una Tablet School?

E’ futuribile una Tablet School?

RIfoto005Martedì 16 settembre

La Scuola si interroga sulle strade percorribili per rendere la didattica sempre migliore.
Grazie ad uno strumento come il tablet, il processo di  insegnamento  e  apprendimento  diventa  realmente attivo: lo studente è direttamente coinvolto e l’insegnante ottiene il suo successo.
Si può insegnare e apprendere cercando e manipolando le fonti, producendo lezioni minimaliste o strutturate,  libri,  filmati,  podcasts,  brani  musicali, giochi, da parte di docenti e allievi.
Non solo una didattica multimediale, ma multicanale  e  integrata  dove  allievi  ed  insegnanti  operano con tutti gli strumenti disponibili, dove insegnare e apprendere è anche divertente.
Alberto Pian  è  uno  dei  più  esperti  e  competenti professionisti in merito all’utilizzo del podcasting e della multimedialità, in particolare in campo didattico e scolastico.
Scrittore, autore di numerose pubblicazioni in materia, ha recentemente pubblicato un eBook molto apprezzato: “iPad in classe”.
Con un Workshop teorico-pratico guiderà docenti e  studenti  del  nostro  territorio  attraverso  la  sua esperienza  diretta  nei  più  significativi  processi  di sperimentazione didattica.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.