Nuove Generazioni

  • Post Author:
Nuove Generazioni

Cari amici, cari soci,

il titolo di copertina di questa Newsletter delinea il fil rouge dei primi mesi estivi.

Vogliamo parlare alle nuove GENERAZIONI, ai Giovani di oggi, rotariani di domani: del tempo in cui vivono, degli interessi che condividono, dell’istruzione cui hanno diritto, del lavoro che essi cercano, del futuro che essi attendono.

I diversi incontri previsti si intrecciano tra loro proprio seguendo questa sottile linea rossa.

Il Rotary ha finora contribuito con oltre 1,5 miliardi di dollari e con un numero indefinito di ore di volontariato per combattere la Polio.

Il progetto END POLIO NOW rappresenta una battaglia di 30 anni e l’ultima vittoria è stata celebrata a gennaio 2014 in India, da 3 anni libera dalla Polio, dove i Rotary Club di tutto il Paese hanno illuminato monumenti e strutture simbolo. Analizzare insieme le testimonianze della complessità dell’India aiuterà a comprendere la crescita di una delle maggiori economie emergenti.

30 anni fa poi nasceva il Mac, con una promessa: che il potere della tecnologia, tolto ai pochi e messo nelle mani di tutti, avrebbe cambiato il mondo.

Oggi, nello studio o al lavoro così come a casa, creiamo, comunichiamo, condividiamo ed impariamo in modi inimmaginabili decenni fa.

Ripercorreremo insieme 30 anni di innovazione: un omaggio ad una generazione di pionieri ed all’enorme impatto del loro lavoro sulle vite di tutti. Coglieremo inoltre l’occasione per presentare il Workshop, che si terrà a settembre, dedicato alla sperimentazione didattica del tablet nella Scuola. Vogliamo rappresentare poi le opportunità che offrono i social media, perché le persone oggi hanno quasi sempre la rete in tasca, ma troppo spesso sono inconsapevoli che la propria ombra digitale, in assenza di intermediazione, viene condizionata nei comportamenti quotidiani.

Stimoleremo quindi la partecipazione di tutti ai nostri incontri, soprattutto dei non rotariani interessati alla nostra mission, perché la famiglia rotariana altro non appartiene se non alla Comunità. Pertanto discuti, scambia idee, partecipa consapevole, collabora ed agisci dando l’esempio.

E a settembre… faremo formazione, imparando ad imparare, attraverso il dialogo tra generazioni e portando “il mondo nelle aule di scuola”