Lettera del Presidente

  • Post author:
Lettera del Presidente

Lettera del Presidente

Cari amici, cari soci,

siamo giunti alla fine del primo semestre rotariano 2014-2015 e possiamo dire con certezza di aver trascorso mesi densi di impegni ed incontri.

Abbiamo sviluppato contatti importanti con persone del mondo scientifico ed imprenditoriale, lasciando un segno evidente della presenza del Rotary nella Scuola e nella Comunità locale.

Inutile dire che continueremo su questa strada, anche perché molte “miglia” devono essere ancora percorse. I progetti di servizio avviati richiederanno tempo ulteriore prima di giungere a conclusione. Come già vi avevo anticipato, questo secondo semestre rotariano aggiungerà al sentiero già tracciato nuove idee, nuova energia.

Abbiamo iniziato insieme a parlare ai giovani, per portare il mondo nelle aule di scuola.

Continueremo a tenere lezioni ai ragazzi del Liceo Scientifico su argomenti appartenenti alla nostra esperienza professionale e continueranno ad essere presenti alla nostre riunioni di Club gli studenti del Liceo Economico Sociale per ascoltare in diretta ciò che il Rotary ha da dire e fare esperienza conoscitiva di ciò che imparano in classe.

Continueremo con questo processo didattico perché è proprio dalla Scuola che occorre ripartire per cambiare davvero le cose.

Accanto a tutto ciò, vogliamo iniziare ad occuparci delle problematiche del lavoro, consegnando a chi il lavoro lo cerca o chi lo intende ritrovare nuovi strumenti che valorizzino quella dignità che attraverso il lavoro appunto si realizza in concreto. Gennaio ci permetterà quindi di riordinare un po’ le idee e di cominciare a parlare di lavoro, di formazione e di orientamento con gli operatori del settore.

A febbraio saremo quindi impegnati con un seminario dedicato al finanziamento collettivo, cioè al modo più semplice e diretto di dare credito al lavoro. Approfondiremo quindi sempre a febbraio il tema del “Lavoro e Comunicazione” e quindi a marzo la tematica del “Lavoro e Giustizia”.

Non ci dimenticheremo poi nei prossimi tre mesi della Memoria dell’Olocausto, di fare Fund Raising in occasione del Carnevale, della Best practice imprenditoriale e daremo avvio, adesioni permettendo, ai corsi di cucina con lo Chef Cingolani. Buon anno 2015 a tutti voi!