Festa di primavera

  • Post Author:
Festa di primavera

La tradizionale festa di primavera del Rotary Club Alba si è celebrata quest’anno in modalità on line, martedì 16 giugno.

Dopo l’ascolto degli inni, gli auguri dei past governor Sebastiano Cocuzza e Beppe Artuffo, il presidente Ezio Porro ha salutato i numerosi soci convenuti su Zoom, ricordando come la primavera sia la stagione della rinascita a tutto campo. Prima però di festeggiare si è voluto ricordare i tristi mesi trascorsi della pandemia e le persone che negli ultimi mesi ci hanno lasciato. Il nostro socio Ico Turra ha accompagnato con la sua fisarmonica un momento di raccoglimento, con le note di “Amazing Grace” di John Newton.

Il presidente ha poi sottolineato come il Rotary Club voglia ripartire più forte e unito di prima, all’insegna del nuovo service che vede il personale coinvolgimento di tutti i soci che hanno messo a disposizione degli altri le loro professionalità ed il loro tempo.

Per festeggiare la primavera e ritrovare la gioia delle conviviali, incontrando i propri amici, è stato pensato un aperitivo on line.

Ai soci è stata recapitata una scatola colma di delizie della nostra terra, con il necessario per brindare insieme, oltre ai simboli dell’amicizia rotariana e del suo rispetto del territorio.

Sono stati confezionati e consegnati in tempo record dai ragazzi della cooperativa Emmaus, presenti all’incontro.

La scatola conteneva una bottiglia di vino Arneis prodotto dall’amico Franco Allario, delle cantine Piazzo, il classico Antipasto Campagnolo piemontese, la “tuma” d’Alba sott’olio, Crachers artigianali e gianduiotti arricchiti dal prezioso zafferano di Monforte d’Alba. Infine, come segno di rinascita e di salute, un bulbo di zafferano, da piantare nella terra delle Langhe ed infine l’adesivo del Rotary Club Alba come simbolo di appartenenza alla squadra rotariana.

La serata è proseguita con la lettura di aforismi sulla primavera intervallati dai brani musicali suonati dal maestro Giuseppe Nova con il suo immancabile flauto traverso.

Al termine della festa ci si è dati appuntamento per la cerimonia del passaggio delle consegne il 30 giugno 2020 e l’inizio della presidenza di Enrico Strada.