Un viaggio nel mondo del Cioccolato che coinvolge tutti i sensi

gobino

Guido Gobino, sintesi di passione creativa, arte cioccolatiera e innovazione, è considerato ad oggi uno dei più importanti artigiani del cioccolato, a livello nazionale ed internazionale.
L’attenta selezione delle migliori materie prime, il controllo della filiera produttiva, la ricerca di nuovi sapori nel rispetto della tradizione, le tecnologie innovative e il design accurato delle confezioni, rappresentano gli elementi caratterizzanti del Cioccolato Guido Gobino.
La particolare sensibilità di Guido Gobino nei confronti dell’innovazione lo porta quotidianamente a
esplorare nuove essenze e aromi per le sue produzioni.
Il lavoro del team dedicato alla ricerca e sviluppo infatti non conosce soste, dando vita ad un laboratorio creativo dove si sperimenta l’evoluzione dell’inconfondibile gusto della Selezione Guido Gobino.
Inoltre, le analisi sensoriali organizzate periodicamente con il Panel interno di degustazione per la valutazione costante di ogni prodotto e per l’elaborazione di nuove ricette, sono aspetti cruciali e determinanti per mantenere sempre vivo l’aspetto innovativo che contraddistingue l’azienda.
Per realizzare un prodotto dalla qualità sempre maggiore, Guido Gobino ha realizzato un importante ampliamento e ristrutturazione dei locali produttivi.
Impianti di ultima generazione specifici per la tostatura di cacao e nocciole e reparti destinati all’esclusiva lavorazione di semilavorati permettono adesso di raggiungere uno standard qualitativo ancora maggiore, partendo direttamente dalle materie prime, per controllare sin dall’inizio ogni fase di lavorazione.
Tutti gli impianti sono realizzati secondo il concetto di armonizzazione delle fonti energetiche, recuperando energia ed acqua calda e garantendo un maggiore rispetto per l’ambiente.

L’azienda “Guido Gobino”
Nel 1964 Giuseppe Gobino, padre di Guido, grazie all’esperienza acquisita fin dal 1950 nella raffinazione del cacao, fa il suo ingresso in qualità di responsabile di produzione.
Ne diventa poi unico titolare nel 1980, anno in cui il laboratorio avvia un profondo processo di specializzazione e ricerca nel settore del cioccolato, privilegiando i prodotti tipici torinesi quali il Giandujotto, la crema Gianduja da spalmare e il Cioccolato con Nocciola.
La tradizione di famiglia si rinnova all’inizio degli anni 90, con un’importante ristrutturazione dei processi produttivi, ma sempre nel rispetto delle antiche ricette torinesi.
In questi anni inizia la vera avventura imprenditoriale di Guido Gobino che lo porta in breve tempo ad inventare nuovi prodotti, valorizzando allo stesso tempo i cioccolatini più legati alla tradizione del territorio.
Nel 1996 nasce il primo marchio istituzionale, nel 2006 per i Giochi Olimpici Invernali ottiene la qualifica di “Ambasciatore di Torino”, nel 2007 apre il nuovo negozio in Torino di Via Lagrange, nel 2010 apre la bottega milanese di Corso Garibaldi, dal 2008 al 2011 ottiene importanti riconoscimenti, il primo per il Cremino quale “miglior pralina del mondo”.